Assegno familiare

29. April 2013

Il tribunale arbitrale, su ricorso delle associazioni degli impiegati nel settembre 2009, ha stabilito l’attribuzione dell’assegno familiare delle banche (art. 26 CPB). Ha respinto il ricorso delle associazioni degli impiegati SIC e ASIB. L’assegno familiare delle banche, di un importo annuale di CHF 3’000, resta dunque condizionato alla riscossione da parte dell’impiegato di banca dell’assegno familiare cantonale. Molti impiegati di banca con figli non riceveranno dunque l’assegno supplementare delle banche perché il coniuge o il partner riscuote l’assegno familiare cantonale. L’ASIB e la SIC sono molto dispiaciute di questa decisione e sottoporranno la loro proposta alle banche affinché ogni impiegato di banca con figli possa beneficiare di questo prezioso sostegno.
Lettura>