Notizie

Posizione dell’ASIB dopo la sessione speciale

Acquisizione CS/UBS, ASIB, ASIB

Notizie SBPV

Cosa significa questo per il personale bancario?

L’ASIB ha preso atto delle decisioni del Parlamento e delle dure critiche rivolte alle grandi banche. Per l’ASIB è stato importante sentire che in più voti di tutte le parti in causa è stato chiaramente sottolineato che i collaboratori non sono responsabili di questa disfatta. E che ci sono ancora molte questioni da risolvere relative al mercato del lavoro.

Dopo questi due giorni, è evidente che le due grandi banche si trovano sotto attenta osservazione. Il rapporto con i loro 40 000 collaboratori sarà il banco di prova per capire se e come le due banche vivono la propria cultura aziendale e quanto sia importante per loro la piazza economica svizzera.

Per l’ASIB due richieste rimangono centrali:

  1. Stop ai licenziamenti entro la fine del 2023
  2. Negoziati tra i partner sociali e la direzione generale delle due banche

Contatto

Michael von Felten, Presidente ASIB
E-Mail: michael.vonfelten@sbpv.ch

 

Firmate subito la petizione su www.bankpersonal.info per contribuire a salvare i posti di lavoro. Grazie per la vostra collaborazione!

Sul sito web www.bankpersonal.info, l’ASIB offre inoltre ai collaboratori interessati le risposte alle domande più pressanti sulla situazione attuale, informandoli sugli sviluppi in corso.

 

L’Associazione svizzera degli impiegati di banca

L’Associazione svizzera degli impiegati di banca (ASIB) fa da oltre 100 anni da portavoce per i collabo-ratori del mondo bancario e finanziario in Svizzera. L’Associazione si impegna a migliorarne costante-mente le condizioni lavorative. È partner sociale riconosciuta nel settore e firmataria dei due contratti collettivi di lavoro CCIB e AROL.