Posizione dell’ASIB

16. April 2013

Nonostante le numerose critiche sollevate dalle parti sociali sia interne che esterne alla banca e nonostante la grande inquietudine che questa novità ha suscitato tra i dipendenti, il nuovo sistema di valutazione verrà introdotto. L’ASIB, in collaborazione con la commissione del personale di UBS, monitorerà con grande attenzione l’attuazione di questo sistema. L’associazione non scioglierà le proprie riserve e parteciperà agli sforzi della commissione del personale al fine di limitare le conseguenze negative. Un sistema del genere, basato sulla competizione di tutti contro tutti, è pericoloso per lo sviluppo della banca e della società: l’egoismo che ne deriva è stato una delle cause della crisi economica. Non abbiamo proprio imparato nulla da questa catastrofe?
Posizione dell’ASIB, Febbraio 2011
Bilanco intermedio francese, 1.9.2011>