Lun-Ven, 09:00 – 12:00 Orario d’ufficio
Acquisizione di CS UBS

Fusione di CS e UBS

Ci impegniamo e vi sosteniamo

Forti insieme!

Qui troverete tutte le informazioni dell’Associazione svizzera degli impiegati di banca (ASIB) sull’integrazione del Credit Suisse in UBS.

Da quando il 19 marzo 2023 è stata annunciata l’acquisizione del Credit Suisse da parte di UBS, l’Associazione svizzera degli impiegati di banca ha avanzato con forza tre richieste:

  1. L’obiettivo è quello di preservare il maggior numero possibile di posti di lavoro.
  2. I dipendenti del Credit Suisse devono essere trattati allo stesso modo dei dipendenti di UBS.
  3. È necessaria una protezione speciale per i dipendenti più anziani.

Un anno dopo, l’Associazione svizzera degli impiegati di banca è soddisfatta che le sue richieste siano state accolte e si congratula con i due comitati del personale per il successo delle trattative.
Un passo importante è un piano di licenziamento standardizzato che si applicherà a tutti i dipendenti di Credit Suisse e UBS a partire dal 1° gennaio 2024.

L’associazione desidera ringraziare entrambe le banche per aver continuato ad assumersi la propria responsabilità sociale anche in questa situazione.

L’obiettivo principale resta quello di mantenere il maggior numero possibile di posti di lavoro in Svizzera.

Iscriviti alla newsletter

Video

Comunicati stampa

Webinar

Non ci sono eventi in questo momento.